LEO

Lui e Tedeschi

SCRITTORE

grf Lui e T.jpg

SINOSSI

Lui e Tedeschi è il quinto volume della collana «LEO» – un progetto dedicato alla singolare figura di Leo Amici – in cui l’autore racconta la sua esperienza più significativa di pittore accanto al suo maestro di arte e di vita. Si tratta di immagini e figure che prendono forma su ogni spazio disponibile della semplice dimora di Leo che, nel frattempo, ne esplicita in poesia il narrato figurativo, prima che questo si completi visibilmente.

“Tedeschi” infatti non sa cosa dipingerà, ma “Lui” chiama Maria o Daniela per dire: «Scrivi!»
L’intesa tra Carlo e Leo fonde così linguaggio iconico e verbale per raccontare all’uomo di se stesso, della realtà che lo circonda e di quella che lo trascende. E se le prime raffigurazioni anticipano, come nelle protasi dei proemi epici, il contenuto che verrà trattato, le successive si raggruppano in quattro tematiche: la “natura” quale riflesso della vita, intesa come crescita e ricerca; il “passato” rivisitato attraverso personaggi, civiltà e culture che hanno segnato il progresso umano; la “missione” che eleva l’esistenza dalle miserie terrene; infine “dalla disperazione alla beatitudine”, un itinerario universalmente percorribile che trasforma l’ansia di conoscere in certezza di sapere. Tutto ciò e altro ancora è racchiuso in questo libro d’arte. Una simbiosi con il divino. L’Infinito riversato nel tempo.